Giulio Malcangi

Frigorifero

Nell'apnea di una notte,
ti apro,
ti scruto,
ti chiudo.
Nulla sazia questa fame morbosa.
Vuoto.
Freddo.
E quel rumore continuo:
lamento.
Il mio amor per te
è un elettrodomestico
difettoso.
 



added